Lavoro sulle dinamiche di gruppo.

dinamiche di gruppo

Da quando l’uomo esiste ha sempre poggiato la sua crescita e la sua evoluzione sulla forza racchiusa nella capacità di fare gruppo.

Con il gruppo noi possiamo soddisfare dei bisogni, siano essi biologici o psicologici, che non possiamo soddisfare da soli. Non solo il gruppo ha il potere di aumentare esponenzialmente le risorse del singolo.

Questo perché il potenziale di un gruppo è proprio generato dalla dinamica del confronto, confronto che ci spinge ad una infinità di riflessioni generate da punti di vista o esperienze diverse.

Quindi il gruppo ha l’obiettivo di migliorare la sopravvivenza dell’individuo.

In questi lavori affrontiamo e scopriamo proprio tutte quelle dinamiche che non aiutano al raggiungimento degli obiettivi stabiliti. Impariamo a gestire in modo sano i conflitti che nascono.
I conflitti sono inevitabili per questo bisogna saperli riconoscere, imparare a gestirli e mediarli in chiave positiva.

È importante vederli come un’espressione di diversità, un momento di crescita, sia nostro che del gruppo, e come una possibilità di migliorare le relazioni piuttosto che come problema negativo.

I membri di un gruppo devono apprendere a trasformare sempre un conflitto negativo in energia positiva.